La valle delle Sfingi di Camposilvano - Croce di Parparo La valle delle Sfingi di Camposilvano -

a piedi

La valle delle Sfingi di Camposilvano

- Croce di Parparo La valle delle Sfingi di Camposilvano -

Proseguendo lungo il sentiero si giunge alla Contrada Brutto; poco più avanti appare la Valle delle Sfingi. La strada si apre su un paesaggio erboso dove si possono osservare piccole e grandi monoliti in pietra con stratificazioni rocciose in Rosso ammonitico e Gruppo di San Vigilio, variamente modellate dall'erosione carsica e dall’azione del gelo, chiamate appunto "Sfingi", dalle quali deriva il nome della valle. Proseguendo verso nord, si oltrepassano gli edifici di contrada Buse di Sotto, ora malga estiva, con una piccola ghiacciaia sul retro e i vecchi orti bordati di lastre in pietra verticali infilate nel terreno. Lungo il sentiero, circondati da una faggeta, si raggiunge Malga Buse di Sopra, si taglia il versante di Monte Bellocca camminando tra i verdi pascoli e si raggiunge Croce di Parparo attraverso un percorso panoramico tra l'alta Val d'Illasi e Val Squaranto.