Ambiente Naturale

I Parchi e le Aree Naturali protette presenti nel Veneto hanno come obiettivo principale la tutela e la conservazione della natura, patrimonio importante dell'umanità, che, spesso, viene messo in pericolo dall'uomo.

Nel Veneto gli ambienti naturali presenti sono molto eterogenei e diversi tra loro, si possono ammirare gli habitat dolomitici, quelli prealpini, quelli collinari nonché le zone umide di pianura.

Percorrendo il Veneto da nord a sud si incontra il Parco Naturale Regionale delle Dolomiti d'Ampezzo, qui i nostri occhi si posano sulle maestose cime che circondano il territorio di Cortina d'Ampezzo: si pensi alle Tofane, alle Cime di Fanes, al Gruppo del Cristallo, veri e propri protagonisti della montagna che caratterizzano anche il territorio del Parco Nazionale delle Dolomiti d'Ampezzo, dove trovano "casa" ancora cervi, caprioli, camosci, galli cedroni e aquile reali e dove fiori di rara bellezza colorano il paesaggio.

Il Parco Naturale Regionale della Lessinia permette, invece, ai visitatori di fare un tuffo nel passato, grazie alla presenza di zone in cui ammirare fossili risalenti a oltre 50 milioni di anni fa e alle strutture carsiche ancora visibili: si pensi al Ponte di Veja, arco naturale più grande d'Europa e alla Spluga della Preta, abisso carsico profondo circa 1.000 metri.

Lasciandosi alle spalle le montagne, si arriva alla pianura trevigiana, qui, nel Parco Naturale Regionale del Fiume Sile, nidificano ancora oggi circa 100 specie di uccelli e l'ambiente paludoso è ricco di una fauna costituita da micro e macroinvertebrati che, invisibile di primo acchito, si farà scoprire in tutta la sua bellezza, grazie ad un esame più attento da parte del visitatore. Il fiume, ancora oggi percorribile, offre uno spettacolo naturale di un ambiente che cambia a mano a mano che ci si avvicina al mare e alla laguna di Venezia.

Il Parco Regionale dei Colli Euganei, si estende sulla pianura veneta e offre un paesaggio collinare di natura vulcanica, che rende unico questo territorio, che nonostante la maggior antropizzazione rispetto agli altri Parchi Regionali, ospita, ancora, diverse specie di flora e fauna di pregio.

Una delle aree naturalistiche più importanti d’Europa è quella che interessa il Parco Naturale Regionale Veneto del Delta del Po. La peculiarità del territorio, bagnato dal Po e dal mare e interessato in passato da interventi di bonifica, offre una eterogeneità vastissima per quanto riguarda la flora e la fauna, qui nidificano oltre 400 specie di uccelli e si possono osservare oltre 1.000 specie di piante.

lumaca